La Pianura Bresciana vanta tra le sue innumerevoli risorse rispettabilissimi musei, raccolte e collezioni che divengono fiori all’occhiello per questo territorio ricco di cultura.

I musei che più la onorano sono senz’altro quelli inerenti alla cultura materiale e rurale dove si possono vedere gli antichi mestieri, gli attrezzi adoperati, gli utensili che hanno caratterizzano la vita prevalentemente agreste, tessile e dell’allevamento, del nostro passato più recente.

Non da sottovalutare sono le strutture museali di carattere archeologico che segnano la nostra nascita, con segni indelebili e testimonianze che stupiscono incredibilmente i visitatori sul genio di chi creò accessori, con tanta cura e perspicacia, migliaia di anni fa.

Il nostro territorio è inoltre ben lieto di ospitare musei di carattere musicale, uno dei quali in ordine di importanza, è il secondo rispetto a quello della Scala di Milano.

Le innumerevoli raccolte pittoriche, scultoree, le popolate gipsoteche e le antiche biblioteche sono suggestive e meritevoli di visita.

[vc_posts_grid loop=”size:10|order_by:date|post_type:luogo|categories:13″ grid_columns_count=”3″ grid_layout=”title|link_post,image|link_post,text|excerpt” grid_link_target=”_self” grid_layout_mode=”masonry” grid_thumb_size=”350×150″ el_class=”spazio”]